Ortocheratologia - Ottica Vicari.jfif

Cos'è l'ortocheratologia e come funziona

 

Se stai cercando una soluzione per la tua vista non chirurgica e che non richieda l'uso di occhiali o lenti a contatto durante il giorno, l'ortocheratologia potrebbe essere una buona opzione. L'ortocheratologia, o ortho-k, non è una novità, ma è diventata sempre più popolare come una soluzione interessante per migliorare la  miopia. In questo articolo imparerai l'ortocheratologia, come funziona, i suoi benefici e quali problemi può
risolvere.

Che cos'è l'ortocheratologia?

L'ortocheratologia , nota anche come ortho-k, è un processo non chirurgico e non invasivo che aiuta a migliorare la vista. Questo metodo di trattamento viene in genere utilizzato su soggetti con miopiae leggero astigmatismo. Tale soluzione, quindi, è alternativa ad altri trattamenti per la miopia come indossare occhiali o lenti a contatto, chirurgia laser dell'occhio (LASIK) o cheratectomia fotorefrattiva (PRK). L'ortocheratologia differisce da questi ultimi trattamenti perché funge da via di mezzo tra una correzione permanente (come LASIK o PRK) e l’indossare occhiali o lenti a contatto da vista tradizionali durante il giorno, è completamente reversibile. In altre parole, ortho-k consente ai pazienti di non indossare occhiali o lenti a contatto durante il giorno e, contemporaneamente, non richiede loro di sottoporsi a un intervento chirurgico permanente. Per tale caratteristica, infatti, è stata definita una tecnica rivoluzionaria.

Come funziona Ortho-K?

Le lenti ortho-k sono lenti a contatto appositamente costruite  per rimodellare temporaneamente la cornea del paziente e per migliorare la vista. Perché funziona? Perché interviene modificando la forma della cornea . La cornea, posta nella parte anteriore dell'occhio, infatti, è responsabile della maggior parte della capacità di messa a fuoco dell'occhio e il suo tessuto è molto flessibile.
Nell’orto-k, le lenti indossate serviranno quindi ad appiattire la cornea, il ché cambia il modo in cui la luce viene filtrata nell'occhio. 

 

Queste lenti a contatto sono rigide e vengono indossate di notte (per rimodellare temporaneamente la cornea) e tolte al mattino. Quando le lenti vengono rimosse, la cornea è ancora appiattita, rendendo più facile vedere. Tuttavia, gli effetti dell'appiattimento della cornea hanno una durata di alcune ore (quelle sufficienti ad affrontare una giornata di lavoro o di studio, ad esempio) ed è per questo che chi ricorre a questa soluzione indossa lenti ortho-k ogni notte per mantenere la vista corretta il giorno successivo.
 

Vantaggi dell'ortocheratologia

Se stai valutando se ortho-k può essere o meno una buona opzione, puoi parlarne direttamente con noi in sede. Oppure, in questo articolo, ti spieghiamo quali sono i vantaggi che puoi aspettarti da questo trattamento. Naturalmente, non possiamo elencarli tutti nel dettaglio perché dovremmo contestualizzare i benefici caso per caso, ma qui affronteremo i cinque maggiori vantaggi più comuni.
 

  • Soluzione Non-Invasiva

A differenza di LASIK o PRK, il trattamento ortho-k non è invasivo ed indolore. Potrebbe volerci un po' per abituarsi alle lenti rigide di notte, ma col tempo ti ci abituerai anche tu. 

  • Meno caro

Nel tempo il costo delle normali lenti a contatto diurne o dei nuovi occhiali aumenta. Le lenti Ortho-k, d'altra parte, non hanno bisogno di essere sostituite così spesso, il ché rende l’acquisto come un vero investimento a lungo termine. Inoltre, esse sono molto più economiche del trattamento LASIK.

  • Adatto per la maggior parte delle persone

Chiunque abbia una miopia da lieve a moderata è un buon candidato per l'ortocheratologia. Poiché non ci sono limiti di età su questo trattamento, i bambini possono usarlo così come gli adulti.

  • Vedi Senza occhiali o lenti a contatto

Il più grande vantaggio per la maggior parte delle persone che usano lenti per ortocheratologia è la capacità di vedere senza occhiali o lenti a contatto durante il giorno. Ciò è particolarmente importante per le persone che praticano sport acquatici o di contatto che potrebbero non essere in grado di indossare gli occhiali durante quei periodi. Inoltre, è utile per le persone che vivono in climi secchi o ventosi, il che rende difficile indossare le lenti a contatto.

  • Il trattamento non è permanente

Molte persone potrebbero pensare che un trattamento temporaneo non sarebbe un vantaggio, ma in realtà, questa soluzione, essendo appunto non definitiva, può essere adottata e lasciare sempre la facoltà alla persona di provare a rimandare l’intervento chirurgico permanente ad un altro momento della vita. Inoltre, i trattamenti che non sono permanenti significano che non ci sono effetti duraturi, se smetti di usare le lenti ortho-k: non avrai cicatrici o cambiamenti permanenti ai tuoi occhi.

Quali difetti possono correggere le lenti Ortho-K?

Le lenti Ortho-k vengono utilizzate principalmente per correggere la miopia. Il tempo necessario per migliorare la vista dipenderà da alcuni fattori, come la rigidità della cornea, la correzione e la qualità e quantità lacrimale. In genere, con le  lenti a contatto notturne ortho-k, la tua cornea si appiattisce leggermente, il ché altera il modo in cui la luce attraversa l’occhio, risolvendo così la tua miopia.

 

Uno studio ha rilevato che le lenti ortho-k hanno rallentato la progressione miopica del 36-56% nei bambini. Un altro studio ha scoperto che in un periodo di follow-up di dodici anni, l'ortocheratologia notturna è stata efficace nel rallentare la progressione della miopia.
 

Conclusione


Se sei stanco di indossare occhiali e lenti a contatto durante il giorno ma non vuoi sottoporti ad un intervento chirurgico permanente, l'ortocheratologia potrebbe essere un'opzione eccellente per te. Parliamone insieme: ti aspettiamo presso il nostro negozio (richiedi appuntamento), dove i nostri optometristi potranno rispondere ad ulteriori domande e chiarimenti sull’argomento e mostrarti i nostri prodotti di alta qualità.

 

Ti aspettiamo!